Come aumentare la sicurezza in azienda? Grazie al monitoraggio Iot!

Per mantenere le condizioni di sicurezza della propria azienda ogni buon datore di lavoro sa che è necessario garantire ai propri dipendenti corretti “equipaggiamenti”, qualsiasi sia il lavoro svolto, e un ambiente sicuro.

Se nel primo caso la sicurezza sul lavoro è determinata da “dispositivi di protezione” che dipendono dal tipo di lavoro svolto e dalle normative in materia, come per esempio i caschi per chi lavora in cantiere, il livello di sicurezza dell’ambiente lavorativo può essere determinato da molteplici fattori che caratterizzano il luogo di lavoro.

Elementi da non sottovalutare per ottenere sicurezza nel luogo di lavoro

Quali possono essere i fattori da non sottovalutare all’interno di un edificio affinchè possa definirsi sicuro?

Quando pensiamo alla sicurezza infatti sottovalutiamo alcuni semplici elementi all’interno di una struttura, sia che sia un’azienda produttiva, che un ufficio, che possono generare problemi, come per esempio:

  • i quadri elettrici
  • gli impianti di aerazione
  • gli impianti di riscaldamento e condizionamento
  • le alimentazioni degli apparati elettronici come pc, datacenter, videosorveglianza e server

Il controllo di questa tipologia di elementi in un’unica interfaccia aumenta i livelli di comfort e di sicurezza.

Monitorare per controllare

I primi semplici passi da compiere quindi per ottenere il corretto controllo della situazione è quello di cercare di integrare tutti gli impianti in un’unica soluzione.

La precisione e la tempestività dei dati raccolti permette quindi di decidere quando eseguire le manutenzioni, piuttosto che quando è necessario intervenire per evitare guasti ad impianti.

L’impatto sulla sicurezza e la salute sarà quindi garantito ed evidente.

Contattaci per conoscere la nostra soluzione di monitoraggio “POTENZA AL QUADRATO” e rendi sicuri i tuoi uffici.

Read More

POTENZA AL QUADRATO | Rendi efficiente il tuo edificio!

La nostra soluzione POTENZA AL QUADRATO è pensata ottimizzare tutti gli impianti del tuo ufficio o della tua azienda. Quando le operazioni di gestione e gli asset sono efficienti, il tuo edificio diventa intelligente. Il nostro compito e fornirgli gli occhi per permetterti di controllarlo al meglio e risparmiare su tutti i consumi!

POTENZA AL QUADRATO è la formula di 3A Telecontrolli che consente di RENDERE EFFICIENTE IL TUO UFFICIO.

Come system integrator abbiamo pensato ad una soluzione per tutte quelle figure professionali come Energy Manager, Facility Manager o responsabili reparti di produzione che necessitano di strumenti per monitorare in tempo reale i consumi.

Le funzionalità

IMPLEMENTAZIONE!

POTENZA AL QUADRATO viene pensato e progettato sulla base di tutti i consumi che è necessario monitorare. Immagina di riuscire a tenere sotto controllo nel tuo ufficio i consumi di energia, acqua, gas, riscaldamento, condizionamento. Con la nostra soluzione tutto è più semplice e sicuro.

DATABASE UNICO!

Oltre ad essere in grado di recepire tutti i segnali di cui necessiti POTENZA AL QUADRATO trasmette i dati relativi all’interno di un unico database.

COORDINAMENTO E GESTIONE SEMPLICE!

POTENZA AL QUADRATO ti permette di gestire il funzionamento e il coordinamento dei tuoi impianti aziendali, centralizzando la gestione di tutti gli asset e permettendoti di individuare problematiche di qualsiasi natura.

I vantaggi

Hai bisogno di un misuratore delle variabili ambientali ad hoc? Come system integrator elaboriamo la tua formula di POTENZA AL QUADRATO.

PERCHE’ ABBIAMO PENSATO AD UNA FORMULA SU MISURA?

Perchè a differenza di quanto si possa pensare lo sviluppo di un sistema come POTENZA AL QUADRATO offre enormi vantaggi:

  1. PERMETTE DI MONITORARE I CONSUMI CHE DAVVERO TI INTERESSA TENERE SOTT’OCCHIO.
  2. VUOI OTTENERE UNA GESTIONE CENTRALIZZATA DI TUTTI I DATI? POTENZA AL QUADRATO FA PER TE.
  3. VORRESTI INTERFACCIARTI CON UN UNICO INTERLOCUTORE SE CI FOSSERO PROBLEMI? 3A TELECONTROLLI RISPONDE PRONTAMENTE CON INTERVENTI IMMEDIATI QUALORA AVESSI PARTICOLARI NECESSITA’.

Cosa aspetti? Prova POTENZA AL QUADRATO!

Contattaci!

Read More

Il controllo della produzione per commesse di qualità

Perchè è importante avere un sistema informatizzato per il proprio processo di produzione? Quali sono i vantaggi delle aziende che riescono a recuperare tutti i dati di produzione?

L’obiettivo principale di ogni azienda di produzione negli ultimi anni è quello di ottenere l’eccellenza nel proprio processo produttivo; l’attuale contesto storico infatti spinge verso tempi di produzione “stretti” ed elevati controlli qualità del prodotto finito.

Questo proprio perchè negli anni si è sviluppata un’accresciuta competitività sia a livello locale che globale, che ha spinto molte imprese a dover sviluppare una gestione della produzione capace di rispondere in maniera rapida e di qualità alle esigenze dei clienti.

Come stare al passo per le aziende di produzione.

Questa situazione storica porta molti a chiedersi come poter stare al passo, evitando di collassare sotto il peso di una capacità produttiva troppo repentina, la ricezione di troppi dati di produzione, i costi generici e gli sprechi che possono essere presenti all’interno dell’azienda.

Sicuramente un’attenta programmazione della produzione richiede molte informazioni che permettano di ridurre i tempi e gli sprechi delle materie prime.

Per ottenere tutte queste informazioni è fondamentale un sistema di controllo che lavori in tempo reale e che permetta di analizzare i dati relativi al piano di produzione.

Un sistema di questo tipo, che controlli la gestione della produzione, fornisce quindi informazioni appropriate alle persone che all’interno dell’azienda devono pianificare, monitorare e controllare le prestazioni poste in essere e valutare i risultati raggiunti.

Le soluzioni integrate al tuo sistema di produzione.

Un servizio di web monitoring come quello offerto da 3A Telecontrolli consente quindi il monitoraggio dettagliato delle singole commesse e quindi una pianificazione e controllo della produzione di qualità.

Analizziamo la tua linea di produzione e individuiamo, sulla base delle informazioni che vuoi ottenere per migliorare gli ordini di lavoro e del budget a disposizione, come e dove inserire un sistema di integrazione.

Vuoi saperne di più? Ti basta contattarci chiamando lo +39 0332 812372

Read More

Il ruolo del system integrator nelle PMI

I processi aziendali si stanno evolvendo nel tempo e richiedono sempre più attenzione, sia dal punto di vista meccanico, sia dal punto di vista logistico ed organizzativo. I cambiamenti ambientali ed economici mondiali spingono gli imprenditori ad investire in figure professionali chiamate system integrator.

Il compito del system integrator è proprio quello di ottimizzare il sistema informatico aziendale e trovare soluzioni digitalizzate che rendano efficiente tutto il processo di un’impresa.

Le aziende iniziano capiscono l’importanza di investire nei system integrator.

Per questo le qualità di un buon system integrator sono davvero tante, tra le quali spicca un’alta capacità di problem solving ed anni di esperienza nella gestione di diversi sistemi informatici.

Integratori di sistemi nelle piccole e medie imprese

Le PMI italiane per accrescere la propria produttività e i propri guadagni hanno bisogno di una persona nel ruolo di system integrator?

Se pensiamo che negli ultimi anni, le imprese di tutto il mondo, stanno cercando di applicare soluzioni che migliorino:

  • la qualità del lavoro all’interno della propria azienda.
  • la qualità degli ambienti di lavoro, evitando sprechi inutili ed inefficienze.
  • la sicurezza nel lavoro.

La risposta è sì!

Questo perché si è capito che, solo in un ambiente che risulti sicuro, eco-sostenibile, attento alle necessità del dipendente e professionale, è possibile ottenere maggiori profitti.

Un esempio descritto in https://www.green.it/le-10-aziende-piu-sostenibili-al-mondo è dato da aziende come BMW che grazie a “un uso efficiente dell’acqua, dell’energia e mancanza di sprechi” ha impennato la propria produttività.

Ma come si ottiene l’efficienza? Attraverso l’implementazione di soluzioni di monitoraggio, CRM innovativi o soluzioni di comunicazione e network aziendale funzionali.

Integrazione di più servizi per avere efficienza

Proprio la figura professionale nel ruolo di system integrator interviene per integrare i sistemi al meglio e ottenere tutti i benefici possibili. Per farlo deve avere tutte le conoscenze informatiche per sviluppare i device correttamente e per ottenere la migliore gestione reti possibile.

Hai bisogno anche tu di un system integrator per incrementare i tuoi profitti e la tua produttività? Approfondisci le caratteristiche di questa figura nella nostra pagina dedicata https://www.3atelecontrolli.com/soluzioni-per-il-monitoraggio-da-remoto-3a-telecontrolli/ e contattaci, potremmo valutare insieme le tue esigenze e scoprire le soluzioni più adatte a te.

Read More

Misurare i parametri con un sistema di monitoraggio IoT

L’IoT o “internet of things” è applicabile ai più svariati ambiti industriali e ha un fortissimo impatto positivo sull’economia aziendale, perché permette un controllo continuo di macchinari, apparati e strutture attraverso un sistema di monitoraggio ad hoc.

L’ intelligenza artificiale è una disciplina che negli ultimi anni ha avuto modo di svilupparsi costantemente portando a compimento la progettazione di sistemi hardware e programmi software sempre più sofisticati. L’Iot, termine utilizzato per la prima volta da Kevin Ashton, ricercatore presso la rinomata Massachussets Institute of Technology, nasce a partire da questa scienza informatica, con lo scopo di “semplificarci la vita”.

Sistema di monitoraggio IoT creato ad hoc

Ecco quindi che con un solo sistema di monitoraggio IoT le case iniziano a diventare “smart home”, le aziende possono fare affidamento su strumentazione ed apparati “intelligenti” e gli ambienti possono esseri monitorati costantemente. Vediamo più nel dettaglio come funziona un sistema IoT:

Come funziona un sistema di monitoraggio IoT

Come funziona l’IoT? Qualunque dispositivo dotato di un interruttore può “trasformarsi” in un device IoT. In questo momento storico ed evolutivo, i device dell’Internet of Things sono principalmente progettati e realizzati per espletare due funzioni: controllo e monitoraggio.

Un esempio può essere quello di un ufficio, composto da diversi computer, molti punti luci, alcune macchinette che servono caffè e cibo ed in cui si decide di controllare i consumi energetici per diminuirli e tagliare i costi superflui.

Il controllo dei consumi energetici in tempo reale è quindi possibile tramite contatori “intelligenti” che, collegandosi al quadro elettrico, riportano su qualsiasi dispositivo l’andamento generale.

Con un sistema di monitoraggio IoT i consumi si riducono drasticamente.

Seguirà il monitoraggio vero e proprio, che si differenzia dal puro controllo, proprio per la possibilità di un analisi dei dati ricavati per il raggiungimento dell’ efficienza energetica.

Utilizzando questo tipo di sistema di monitoraggio IoT saranno evidenti i seguenti i valori aggiunti, ossia:

  1. il taglio degli sprechi energetici
  2. il taglio della spesa in bolletta
  3. il totale controllo della situazione energetica e l’ottimizzazione nell’uso dell’energia

Comunicare con i tuoi macchinari per ottimizzare la propria azienda

Oggi, quindi, “comunicare” con la propria linea di produzione o un ambiente eterogeneo è possibile grazie a big data assorbiti in grosse quantità da un unico software e trasmessi in maniera semplice e comprensibile.

Trasformare la propria azienda da tradizionale ad innovativa significa innanzitutto investire in sistemi di monitoraggio IoT che, con i giusti tempi e modalità, trasformano l’investimento iniziale in un guadagno continuativo.

Come? In primo luogo, grazie al taglio degli sprechi produttivi ed economici. Per non parlare, poi, di alert nel caso di scarsa manutenzione di macchinari o l’eliminazione di errori di sistema e fermi macchina di linee di produzione.

A questo punto la sfida più grande è fare il primo passo. Sei pronto per dare una svolta alla tua azienda?

Scrivici per essere ricontattato e scoprire i vantaggi di un sistema IoT personalizzato.

Read More

Come misurare la portata di un canale e delle sue diramazioni in maniera semplice ed economica.

Vi vogliamo presentare un nostro caso di intervento per un Consorzio che ci ha chiesto di elaborare un sistema efficiente di web monitoring per misurare la portata di un canale e delle sue diramazioni secondarie. La problematica principale che abbiamo dovuto affrontare era proprio quella di mantenere il tutto monitorato in maniera semplice ed economica.

Datalogger Sofrel LS42/LT42

Per ottenere risultati ottimali abbiamo proceduto all’installazione di un datalogger Sofrel LS42/LT42 con misuratore di livello ad ultrasuoni o con sensore di immersione. Questo perché, lo strumento che abbiamo scelto permette di campionare, ad intervalli prestabiliti, i dati di flusso.

A questo punto abbiamo scelto di collegare il datalogger al portale web Lacroix Sofrel Webls che, oltre a permettere una corretta registrazione di ogni campionamento effettuato, consente di:

  • Visualizzare trends storici,
  • Scaricare in diversi formati i dati da analizzare,
  • Inviare i dati (archiviati o scaricati) in formato ftp.

Le diverse operazioni di visualizzazione, analisi e studio dei campioni possono essere condotte dagli operatori accedendo semplicemente al browser tramite PC, smartphone e tablet.

I vantaggi per il Consorzio.

Il lavoro eseguito per il nostro cliente ha determinato un cambiamento radicale nella gestione e misurazione del canale e delle sue diramazioni. I problemi a monte erano diversi, tra cui, per esempio, la difficoltà di calcolare la portata idrica, evitando costi aggiuntivi non considerati, o ancora, il pericolo di inondazioni.

Con un investimento iniziale limitato ed una minima installazione, il Consorzio può ora contare su una soluzione a basso mantenimento, che non necessita di upgrade, piuttosto che di aggiornamenti costanti, e che assicura la recezione, l’analisi e l’archiviazione dei dati di flusso.

PER UN FUTURO che impone l’integrazione tra sistemi diversi, l’uso di vettori di comunicazione multipli, collegamento di banche dati di vario tipo, una maggior efficienza nel gestire e prevenire situazioni dianomalia, la totale connettività con il mondo di internet, noi vi offriamo le nostre 3 A!

Se anche tu ritieni di avere bisogno di una consulenza per un servizio di web monitoring chiamaci o scrivici per avere un preventivo gratuito.

Read More